QUARTIERE INTELLIGENTE GOES TO MAXXI

360acf1a-b5af-4fe5-8f67-9938b539a402

Il Quartiere Intelligente è selezionato da THE INDEPENDENT, progetto di ricerca del MAXXI a cura di Giulia Ferracci ed Elena Motisi, dedicato all’identificazione e promozione degli spazi e del pensiero indipendente. Un progetto che vuole ampliare e sfidare i limiti delle istituzioni museali, elaborando modi diversi per agire nella contemporaneità. Dal 12 luglio 2018 al 17 febbraio 2019, il grande wall della Sala Scarpa ha ospitato NESXT con una mappatura simbolica delle pratiche che orbitano sulla scena nazionale indipendente, scelte tra quelle appartenenti alla rete di questa piattaforma, proponendo una selezione di otto progetti: Adiacenze (Bologna), Giuseppefrau Gallery (Gonnesa [CI]), Localedue (Bologna), Lu Cafausu (San Cesario di Lecce), Quartiere Intelligente (Napoli), RAVE-East Village Artist Residency (Trivignano Udinese [UD]), Spazio Buonasera (Torino), There is no place like home (Roma). I progetti selezionati raccontano la propria identità in maniera libera e personale attraverso una narrazione video e un’immagine.

Share on

Share on facebook